Molti automobilisti ripongono la massima fiducia… negli altri automobilisti. Per questo motivo, nella scelta di un particolare modello di gomme, non si basano soltanto sui test, ma anche e soprattutto sulle opinioni degli altri proprietari di automobili. In questo articolo vi presenteremo le opinioni degli automobilisti in merito agli pneumatici 185/65 R15. Se ti accingi ad acquistare un treno di gomme di questa misura, devi assolutamente leggere le informazioni.

Una macchina che va in inverno.I migliori pneumatici 185/65 R15.Abbiamo considerato le opinioni condivise dagli automobilisti. In base a esse potrai valutare quali pneumatici sono più adatti alle tue necessità. Le gomme 185/65 R15 sono montate su molte vetture compatte e su rappresentanti di altri segmenti. Tra di esse ricordiamo: Alfa Romeo 147, Audi A4, Citroen C3, Dacia Logan e Sandero, BMW serie 3, Peugeot 207, Hyundai i30, Mercedes Classe A e Opel Astra.

I migliori pneumatici 185/65 R15 secondo gli automobilisti

ModelloMedia dei voti*
Nokian WR Snowproof5,45
Nokian WR D45,4
Dębica Frigo 25,25
Kormoran Snow5,25
Pirelli Cinturato Winter5,25

*Stato al mese di settembre 2020. Le gomme vengono valutate in scala da 1 a 6, dove 6 è il voto massimo. I risultati non comprendono i modelli che non hanno ottenuto un numero di opinioni sufficiente. Le valutazioni presentate sul nostro sito possono variare leggermente da quelle presentate, poiché comprendono tutte le misure.

Nokian WR Snowproof

Nokian WR Snowproof è il miglior pneumatico invernale 185/65 R15 – questo è quanto affermano gli automobilisti che hanno deciso di condividere le proprie opinioni. Il modello ha ottenuto il voto 5,45 nella scala da 1 a 6… davvero un ottimo risultato. In ogni categoria (guida sull’asciutto, sul bagnato, sulla neve e sulla fanghiglia da neve) ha ottenuto voti eccellenti.

Nello pneumatico viene utilizzata la miscela Alpine Grip. Essa unisce gomma naturale, polimeri funzionali e silice. Cosa significa per gli automobilisti? L’automobile non perde aderenza, la frenata è precisa e l’emissione di rumore durante la marcia è ridotta. La frenata e l’accelerazione sulla neve devono i loro parametri alle speciali sporgenze Snow Claws. Per tutti questi motivi, gli utenti delle gomme hanno espresso la massima soddisfazione. 

Opinioni dei nostri utenti: 

Antonio da Montebelluna:

Ho percorso 200 km con queste gomme – sono diventate più silenziose. Sull’asciutto e sul bagnato, alle basse temperature, tengono benissimo la strada, e sulla neve ci si può addirittura divertire. Per quanto mi riguarda, sono soddisfattissimo.

Luigi N:

Sono davvero ottimi pneumatici. Non ne conosco di migliori allo stesso prezzo, e un po’ di esperienza ce l’ho, perché faccio il tassista. Li consiglio non solo per la città ma anche per l’extraurbano.

Michele:

Gomme molto aderenti e silenziose. Praticamente non si sente nessuna differenza di comfort passando dalle gomme estive a quelle invernali.

Nokian WR D4

Il secondo gradino del podio è andato al modello Nokian WR D4, che ha ottenuto un’eccellente media pari a 5,40. Come il modello finlandese descritto in precedenza, questo pneumatico ha ottenuto voti molto alti in ogni categoria. Gli automobilisti che hanno avuto l’occasione di testare queste gomme, le hanno apprezzate, in particolar modo, per la buona aderenza anche in condizioni difficili.

La gomma utilizza la miscela Nokian Twin Trac Silica. Essa contiene gomma naturale, silice e olio di colza. In questo modo, l’aderenza sul bagnato è al massimo livello. Un altro pregio della miscela consiste nel basso consumo di carburante. Nel modello WR D4 viene utilizzata anche la tecnologia Silent Sidewall, che riduce al minimo il rumore che giunge nell’abitacolo.

Opinioni dei nostri utenti:

Mimmo:

Sono passato a queste gomme da un modello economico. La differenza è visibile sotto ogni aspetto. Durante la guida non si sente nessun rumore, l’auto non strappa in alcun modo, e anche in caso di frenate brusche non ci sono stati problemi (con il modello precedente avrei sicuramente dovuto cambiare il paraurti). Il consumo medio è sceso di 0,2 l/100 km, ma non so se è merito delle gomme o se sono io a guidare in modo più tranquillo perché mi infastidisce il rumore del motore.

Damiano:

Gomma molto silenziosa. L’auto si guida bene anche quando la temperatura aumenta. Non sembra nemmeno di aver montato le termiche.

Michele:

Pneumatici validi. Rispetto a quelli precedenti, che avevano già qualche annetto, è come passare dal giorno alla notte. Sull’asciutto hanno un’ottima aderenza. Anche sulla strada leggermente bagnata tengono bene. Ad oggi, su una superficie dalle caratteristiche intermedie, mi è capitato solo due volte che si staccassero dall’asfalto e slittassero in partenza. E una sola volta una ruota ha perso aderenza sul ghiaccio. Ma del resto lo sappiamo che sul ghiaccio ci vorrebbero i chiodi. Durante la frenatura, tengono bene la strada, ma non so quale comportamento avrebbero ad alta velocità, perché ultimamente c’è un tempo pessimo e mantengo velocità più ridotte. Comunque le ruote non slittano. Mi è capitato di affrontare una nevicata davvero intensa, e sulla strada non erano ancora passati gli spargisale. La visibilità era ridotta al minimo, e sull’asfalto c’era uno spesso strato di neve. Tuttavia, non ho slittato neppure una volta. Quindi, senza alcun dubbio, questi pneumatici sono migliori di quelli che avevo. Al momento attuale ve li raccomando. Garantiscono una buona qualità a un prezzo ragionevole.

Dębica Frigo 2

Il marchio Dębica fa parte del gruppo americano Goodyear. Grazie a questa collaborazione, Frigo 2 utilizza tecnologie già presenti in altri modelli più cari. Uno dei sistemi adottati consiste nell’aggiunta di silice alla miscela. Ciò migliora l’elasticità alle basse temperature. Le lamelle hanno un’elevata densità, pertanto la gomma si comporta al meglio anche in caso di guida su fango e neve.

Questa caratteristica ha contribuito ai buoni voti ottenuti. La media pari a 5,25 è davvero un ottimo risultato. Dobbiamo considerare il fatto che Dębica rappresenta la classe economica e, pertanto, i prezzi degli pneumatici sono inferiori rispetto ai modelli di categorie più alte (ad es. premium).



Cosa dicono gli automobilisti di Dębica Frigo 2?

Lorenzo:

Per me sono ideali. Non sono un amante della guida sportiva e del rischio sulla strada. Questi pneumatici mi danno un senso di sicurezza e non mi hanno mai deluso. E questo non è il mio primo treno di questo tipo. Mi è già capitato di montare queste gomme sulla Golf IV, su una Fiat Linea e sulla nuova Fiat Tipo.

Mirco:

Uso le Dębica da anni e per ora non ho mai avuto problemi. L’auto è spesso molto carica, ma le gomme non subiscono un attrito eccessivo. Occorre fare attenzione sul bagnato, ma questo è un problema comune per molti fabbricanti di gomme (ho usato anche altri modelli). Sulla neve abbondante non hanno rivali. Vi consiglio queste gomme.

Kormoran Snow

Kormoran Snow occupa la quarta posizione nella nostra classifica. Come nel caso di Frigo 2, il modello rappresenta la classe budget. Ciò influisce sul suo prezzo attraente. Questo pneumatico ha i propri pregi, e gli automobilisti gli hanno assegnato un 5,25. Nelle proprie opinioni sottolineano che questo modello è perfetto anche nelle condizioni più difficili.

In Kormoran Snow viene utilizzato un battistrada direzionale con blocchetti massicci e larghi. Questo accorgimento permette di allontanare con maggiore efficacia il fango e la neve. Nella miscela vengono utilizzati: gomma naturale, nero di carbone e silice. Questa soluzione permette una guida sicura alle basse temperature, senza alcun peggioramento delle proprietà dello pneumatico.

E cosa scrivono, in particolare, gli stessi utenti?

Pietro Villa:

In primo luogo, queste gomme tengono benissimo la strada. Superano l’esame su neve, fango, pioggia e sull’asciutto. Come se ciò non bastasse, sono piuttosto silenziose su vari tipi di strade.

Marco Terlizzi:

Sono pneumatici ottimi. Hanno un battistrada aggressivo (sulla neve è perfetto e fa presa anche sulla neve molto ghiacciata), ma comunque silenzioso sull’asciutto (le esperienze accumulate in Austria me ne hanno dato prova). Ve li raccomando!

Pirelli Cinturato Winter

Pirelli Cinturato Winter è un rappresentante della classe premium. Il fabbricante non ha accettato compromessi e ha utilizzato tecnologie avanzate. Questa caratteristica gli ha permesso di ottenere un 5,25.

La forma delle lamelle previene lo slittamento dell’auto sulla neve e sulla fanghiglia prodotta dalla sua fusione. Le scanalature sono disposte a “V”, in modo tale da facilitare l’eliminazione dell’acqua. Lo pneumatico deve le sue proprietà alla miscela di gomma avanzata. Essa è stata elaborata appositamente per favorire la guida alle basse temperature.

Cosa ne pensano gli automobilisti?

Marta:

Vi consiglio caldamente gli pneumatici Pirelli. Tengono perfettamente la strada sia in presenza di pioggia che di neve. La frenatura non genera problemi di sorta. La rumorosità è moderata, pertanto non ho riserve in proposito!

Mario:

La gomma PIRELLI Cinturato Winter è un prodotto di questo fabbricante di classe premium. Gli obiettivi principali consistono nel garantire la sicurezza e una buona trazione sulla neve. Vivo in montagna, e questa gomma è perfetta per le mie necessità. Già dopo aver percorso i primi tornanti ho capito di aver fatto la scelta giusta. I chilometri successivi, su ghiaccio, neve e fanghiglia da neve fusa, sull’asciutto e sul bagnato, hanno confermato le prime impressioni. Questi pneumatici mi permettono di mantenere il controllo in ogni situazione e sono davvero silenziosi. Ve li consiglio senza alcun dubbio!

Come trovare gli pneumatici invernali più adatti alle mie necessità?

Gli pneumatici presentati nella classifica sono i modelli invernali 185/65 R15 che hanno ottenuto le migliori valutazioni nel corso dell’ultimo anno. Ciascuna delle cinque proposte ha i propri punti di forza. L’aspetto più importante, però, consiste nell’adeguatezza del prodotto alle necessità dell’automobilista. Un certo tipo di gomme sarà più adatto per chi viaggia regolarmente in autostrada, mentre un altro farà felice chi viaggia spesso sulle strade secondarie di montagna.

Scegliendo un nuovo tipo di gomme occorre pensare non solo alle valutazioni degli altri utenti, ma anche alle descrizioni dei fabbricanti e ai risultati dei test eseguiti dagli enti del settore. Maggiore è il numero di punti di vista, più facile ti sarà acquistare le gomme più idonee ai tuoi bisogni.

È bene anche analizzare le etichette allegate agli pneumatici. Anche se non riguardano i parametri tipicamente invernali, riportano comunque informazioni su prestazioni quali: livello di rumore emesso, efficienza a livello di consumi, spazio di frenata sul bagnato.