I risultati della classifica delle gomme 225/45 R17 più apprezzate di quest’anno non suscita particolari sorprese. I nostri clienti hanno valutato i modelli che compaiono regolarmente nella nostre classifiche. Ciò non fa altro che confermare la loro validità e la necessità di prenderli in considerazione al momento dell’acquisto di un nuovo treno di gomme termiche.

Una macchina che guida nella foresta invernale.I nostri clienti hanno testato e valutato svariate gomme invernali. Quali di esse hanno ottenuto le migliori opinioni?

Gli pneumatici invernali 225/45 R17 – a seconda della generazione e del tipo di motore – sono montate su veicoli quali: Mercedes CLK, Audi A3, Alfa Romeo Giulietta, BMW M3, Renault Megane, Opel Zafira, Seat Leon; VW Golf, Passat e Volvo C70. Se hai dubbi sull’adeguatezza di questa misura per il tuo veicolo, utilizza il nostro configuratore per la scelta degli pneumatici.

La vostra scelta – i migliori pneumatici invernali 225/45 R17

In questa classifica presentiamo i modelli ritenuti più raccomandabili dai nostri clienti. Occorre ricordare che gli utenti del nostro sito hanno avuto la possibilità di testare le gomme acquistate sul sito Oponeo in varie occasioni e condizioni, e che le loro valutazioni si basano sull’esperienza. Ciò fa sì che le loro opinioni siano una delle fonti di conoscenze più affidabili in merito alle varie gomme.

Quest’anno, nella nostra lista, troviamo due modelli che rappresentano la classe premium. Le rimanenti proposte appartengono al segmento budget. Si tratta di:

ModelloMedia dei voti*
Nokian WR D45,4
Nokian WR D35,3
Dębica Frigo HP25,05
Imperial Snowdragon UHP5

* La classifica è stata stilata in base alle valutazioni espresse dai clienti Oponeo tra il mese di gennaio 2019 e l’ottobre 2020. La scala adottata è compresa tra 1 e 6. L’elenco riguarda i modelli che hanno ottenuto un numero minimo stabilito di opinioni. I risultati visibili sul sito del negozio possono variare da quelli compresi nell’elenco. I voti presentati riguardano solo le gomme 225/45 R17.

Nokian WR D4

Questo modello gode di grande popolarità da diverse stagioni. I nostri clienti lo acquistano e lo valutano volentieri, e le organizzazioni del settore lo testano regolarmente e lo confrontano con la concorrenza. Ciò significa che, nonostante il passare del tempo, queste gomme rimangono una delle migliori proposte per la stagione invernale.

A cosa deve il proprio successo Nokian WR D4? In primo luogo, alla struttura attentamente elaborata del battistrada, adatto alle condizioni tipiche dell’inverno. Non mi riferisco unicamente alla neve o al ghiaccio, ma anche al bagnato, sul quale è molto facile perdere aderenza. Le scanalature appositamente progettate, disposte secondo uno schema direzionale, permettono di allontanare efficacemente l’acqua dalla zona situata sotto allo pneumatico, migliorando l’aderenza e riducendo il rischio di aquaplaning. Le eccellenti proprietà di trazione sono anche merito delle lamelle (insostituibili in caso di neve) e della miscela di gomma Twin Trac Silica, grazie alla quale la gomma mantiene la corretta elasticità in presenza di basse temperature.

Ricordiamoci anche dell’ampia costola centrale, che facilita il mantenimento della traiettoria impostata, nonché della speciale fascia visibile sul lato della gomma, la quale fa sì che Nokian WR D4 sia particolarmente silenzioso.


Sono gomme molto sicure. Viaggiare con loro è un piacere. Oltre a tenere perfettamente la strada, sono davvero silenziosissime. [Luca]


La mia macchina attuale è la seconda su cui utilizzo le gomme invernali Nokian WR D4. Sono tra le più silenziose che abbia mai avuto. Sono perfette sulle superfici scivolose, molto sicure sul bagnato ed efficacissime sul fango da neve. Ve le consiglio caldamente. [Simone]

 

Nokian WR D3

Il secondo posto è andato al fratello maggiore del modello WR D4, a ulteriore conferma dell’efficacia delle soluzioni offerte dalla Nokian – rappresentante finlandese del settore premium. WR D3, da molto tempo, viene scelta volentieri dagli automobilisti, e la misura 225/45 R17 non fa eccezione in questo senso.

La gomma in questione ha una struttura del battistrada leggermente più delicata rispetto al suo successore, ma è comunque assai valida nella lotta alle condizioni atmosferiche sfavorevoli.

L’acqua, la neve o il fango non saranno un ostacolo per questi pneumatici, che ti aiuteranno a viaggiare in sicurezza. Ovviamente, le ottime proprietà di questo prodotto vanno ricercate nelle scanalature, nelle lamelle e nella miscela di gomme elaborata appositamente per l’inverno, in modo tale da ottenere aderenza sulla strada, indipendentemente dalle condizioni del tempo.

I progettisti di questo modello hanno considerato anche un altro aspetto molto importante, ossia l’economia di utilizzo. Tale parametro è direttamente connesso a fattori quali: periodo di vita dello pneumatico (che deve mantenere i migliori parametri anche dopo aver percorso svariate migliaia di chilometri) e bassa resistenza opposta al rotolamento. Quest’ultimo fattore, infatti, permette di ridurre il consumo di carburante, garantendo maggiori risparmi.


Le gomme se la cavano egregiamente a quasi tutte le velocità. Sul bagnato non ci sono problemi. Non ho osservato un consumo più elevato rispetto a quanto rilevato con le gomme estive. Sono silenziose. [Commerciante]


Gli pneumatici hanno un comportamento molto soddisfacente. L’auto tiene bene la strada anche sul bagnato e sulle strade scivolose. Ve li consiglio. [Beppe]

 

Dębica Frigo HP2

Dębica Frigo HP2 occupa l’ultimo gradino del nostro podio e apre la lista delle gomme del segmento economico. L’aspetto che unisce i modelli di questa classe è il buon rapporto qualità prezzo, spesso menzionato dagli automobilisti nelle opinioni. Questa caratteristica viene riscontrata anche in questo pneumatico, prodotto da un’azienda facente parte del gruppo Goodyear.

In questa gomma troviamo un battistrada direzionale ma leggermente atipico, poiché le scanalature sono disposte a “W” e non a “V” (soluzione più consueta). Quest’innovazione ha permesso di ottenere ottimi parametri di marcia su neve e fango. Il sistema di tagli utilizzato permette anche di aumentare la superficie della gomma a contatto con la strada, consentendo di ottenere una maggiore precisione di guida.

Altri punti di forza del modello Dębica sono la bassa resistenza al rotolamento e la lunga durata. Il battistrada alto permette di utilizzare a lungo la gomma senza rischio di peggiorare le prestazioni. Questo aspetto, a sua volta, ci consente di viaggiare in modo sicuro ed economico.


Le gomme presentano un ottimo rapporto qualità prezzo. Tengono bene la strada e mantengono la stabilità in svariate condizioni atmosferiche. Allo stesso tempo, permettono di mantenere il piacere della guida. [Davide]


Ottime gomme, se la cavano benissimo sulla neve, tengono bene anche sull’asciutto. Le raccomando a tutti. [Matteo]

 

Imperial Snowdragon UHP

La posizione successiva della nostra classifica è occupata dalla gomma Imperial Snowdragon UHP. Si tratta dell’unico modello Ultra High Performance (ossia destinato a veicoli di elevata potenza) a essere entrato in quest’elenco. Il tipo di gomma di cui stiamo per parlare è adatto ad automobilisti esigenti, che non vogliono limitare in alcun modo le prestazioni dell’auto, indipendentemente dalla stagione dell’anno. L’unione tra parametri di alto livello e un prezzo attraente non è passata inosservata.

In questo modello vengono utilizzate molte soluzioni affidabili, grazie alle quali la guida è sicura e confortevole. La struttura dello pneumatico è stata ideata per la guida dinamica. Cos’altro vale la pena di menzionare? Le larghe scanalature che smaltiscono l’acqua permettono di ottenere un’aderenza perfetta sul bagnato (condizione sempre più frequente nei mesi invernali). L’acqua viene allontanata dalla zona sottostante alla parte frontale della gomma. In questo modo, il rischio di perdita di tenuta si riduce, permettendoti di mantenere per tutto il tempo il controllo della traiettoria. I grandi blocchi del battistrada permettono di guidare sull’asciutto con precisione, mentre le profonde fessurazioni consentono allo pneumatico di “mordere” la neve e di mantenere un comportamento prevedibile.

Grazie alle caratteristiche sopraccitate, le gomme Imperial presentano uno spazio di frenatura più ridotto e consentono di partire da fermo con maggiore efficienza in presenza di basse temperature.


Queste gomme mi hanno sorpreso positivamente. Per essere delle termiche, permettono una guida davvero precisa e piacevole. Ve le consiglio in tutta sincerità. Ciao. [Michele]


In questa fascia di prezzo, sono le migliori gomme invernali che mi siano capitate. [Alberto]

Come acquistare buoni pneumatici invernali?

Prima di acquistare gomme invernali o estive è bene verificare quali modelli siano maggiormente apprezzati. Non ci riferiamo ai soli voti assegnati dagli automobilisti, ma anche ai test di organizzazioni e testate indipendenti (ad es. ADAC). Si tratta, infatti, di un’ottima occasione per confrontare le promesse del fabbricante con le opinioni di coloro che hanno effettivamente avuto la possibilità di verificare le proprietà del prodotto.

Tuttavia, nel caso degli pneumatici, non ci possiamo basare unicamente sulle opinioni degli altri, ma dobbiamo considerare le nostre preferenze e le nostre necessità. Gli automobilisti amanti della guida dinamica e chi viaggia principalmente in autostrada ha esigenze completamente diverse da chi si sposta in città, utilizzando spesso il pedale del freno. Allo stesso modo, alcune persone metteranno al primo posto il comfort dovuto alla bassa emissione di rumore, mentre altri daranno la precedenza ai parametri di resistenza al rotolamento.

Molto dipende anche dal modello di veicolo. Per questo motivo, è bene cominciare la ricerca di un nuovo treno di gomme dalla definizione delle dimensioni necessarie. Ciò sarà di aiuto nella fase di selezione preliminare. Successivamente, dovremo esaminare i parametri di base (per farci una prima idea della situazione potremo consultare le etichette comunitarie).