I produttori di veicoli non solo ad uso privato, ma anche industriali, sempre più spesso sostituiscono la ruota di scorta con un kit di riparazione o simili. In tal modo recuperano dello spazio e diminuiscono la massa del veicolo. A loro volta i proprietari di automobili dotate di impianto a gas con il serbatoio che occupa il vano della ruota di scorta cercano un’alternativa per non sistemare la ruota di scorta nel bagagliaio.

Da qualche anno nei negozi di accessori per auto sono disponibili degli spray sigillanti per pneumatici, e a volte possiamo trovare dei kit di riparazione formati da liquido sigillante e compressore. L’efficacia di 13 diversi prodotti è stata testata dal club automobilistico ADAC.

I kit di riparazione con compressore e gli spray hanno in comune una caratteristica, una moderata efficacia e la possibilità di viaggiare a velocità limitata ad esempio dal più vicino gommista o a casa. Bisogna ricordare anche che lo pneumatico riparato con l’aiuto dello spray o del kit di riparazione può non essere più riparabile. Molti gommisti non vogliono fornire tale servizio. E nel caso in cui la riparazione non riesce, bisogna acquistare due nuovi pneumatici. Perché due? Perché su un asse del veicolo si devono montare pneumatici dello stesso tipo e con la medesima profondità delle incisioni del battistrada. Meglio ancora cambiare tutti e quattro , specialmente sulle auto a trazione integrale o equipaggiate di controllo elettronico della stabilità.

Notevoli differenze d’efficacia

Si è riscontrato che gli spray di riparazione degli pneumatici a basso costo non sono raccomandabili, in quanto con il loro aiuto si possono riparare solo danni molto limitati e le istruzioni per l’uso ad essi allegate sono molto scarse. Inoltre, alle basse temperature gli spray possono deludere completamente.

cambio-dello-pneumatico

Sostituzione di uno pneumatico.

Molto migliori sono i kit di riparazione costituiti da liquido sigillante e compressore (pompa d’aria). Ci sono però notevoli differenze nella loro efficacia. Nel corso dei test di ADAC cinque kit hanno ottenuto un buon voto, due la sufficienza e tre prodotti hanno meritato il voto di mediocre. Il vincitore è stato il kit Premium Seal Repair, il cui liquido sigillante microfase riesce a turare anche fori maggiori nello pneumatico. All’attrezzatura sono allegate istruzioni comprensibili e dopo l’uso si può gettare il tutto nei normali rifiuti. Tuttavia, il compressore si è dimostrato troppo debole e gli utenti hanno denunciato la difficoltà di lettura delle indicazioni del manometro.

Tutti i kit gonfiaggio permettono solo in misura limitata l’ulteriore marcia: condizione indispensabile per poter continuare la marcia, e solo per distanze molto limitate, è quello di mantenere una velocità molto moderata. Danni maggiori, la mancanza di battistrada, difetti delle pareti laterali o della valvola non si possono riparare con il loro aiuto.

Un’alternativa alla ruota di scorta?

Sia gli spray sia i kit di riparazione per pneumatici non sono in grado di sostituire del tutto la ruota di scorta, e neppure il “ruotino”. Non lo ricompensa né l’inferiore consumo di carburante (per la minore massa) né lo spazio aggiuntivo nel bagagliaio. Una soluzione alternativa è costituita dagli pneumatici run flat, costruiti in modo tale che con essi si possono percorrere anche 150 km (alla velocità di 80 km/h) anche nel caso di completa mancanza di pressione.

Affinché non si verifichino del tutto danneggiamenti degli pneumatici, ADAC raccomanda di utilizzare sistemi di controllo della pressione dell’aria negli pneumatici, che permettono di rilevare i danni degli pneumatici al loro nascere, prima che si arrivi all’avaria sulla strada.

Niente è in grado di sostituire la ruota di scorta; ma se non c’è posto per essa in quanto, per esempio, abbiamo montato un serbatoio toroidale per il GPL, dobbiamo ricorrere a soluzioni alternative alla ruota di scorta, ad esempio kit gonfiaggio o spray. Spray a buon mercato, ma in generale inefficaci, possono essere acquistati già per (10 euro). I kit di riparazione con compressore sono notevolmente più cari ,costano (30-115 euro) e per la loro ricarica (per l’ulteriore uso) si devono sborsare 150-200 zloty (fino a 40 euro). Alcuni kit sono “usa e getta”.

Vi inviatiamo a visitare il nostro sito e a vedere la nostra offerta delle gomme estive: Oponeo.it offreta delle gomme estive.
Hai delle domande o dei dubbi ? Contatta i nostri specialisti che Ti aiutano molto volentieri a scegliere le gomme adatte alla Tua vettura. Ecco il nostro numero di telefono 0662296939 e il modulo di contatto .