Quale pressione negli pneumatici estivi

  • Autore: OPONEO.PL

Gli pneumatici sono l'unica parte del veicolo in contatto con la superficie. Tuttavia, non sono gli pneumatici a mantenere il carico della vettura, ma la pressione dell'aria al loro interno. Mantenere una pressione adeguata è necessario, se vogliamo che gli pneumatici ci garantiscano la guida, la trazione e la durata, come previste dal produttore.

Perché varia la pressione dei pneumatici?

La pressione negli pneumatici si modifica costantemente con il trascorrere del tempo a causa del fenomeno della diffusione dell'aria attraverso le pareti dello pneumatico. Poiché il valore tipico della pressione negli pneumatici è da 2 a 2,4 bar (per le auto), esiste una forza costante che spinge l'aria verso l’esterno attraverso le pareti dello pneumatico. Parte dell'aria riesce a sfuggire (si chiama infiltrazione) dagli spazi microscopici tra le molecole di gomma. Tenendo conto della non perfetta tenuta delle valvole e della perdita per infiltrazione, si può supporre che la pressione degli pneumatici scenda di circa 0,2 bar al mese. La pressione dei pneumatici varia anche in funzione della temperatura. L'aria è un gas, per cui, quando si riscalda, si espande e quando si raffredda, si contrae. Si presume che per una variazione di temperatura di 10 gradi, la pressione vari di 0,1 bar. Altre cause di variazioni di pressione possono essere, ad es., piccoli danni meccanici sul battistrada o sui fianchi.

verifica_della_pressione

Quale pressione e` giusta ? E` importante osservare la pressione omologata del costruttore del veicolo.

Quale deve esserci pressione dei pneumatici?

Per ciascun veicolo è prevista dal produttore una specifica dimensione dei pneumatici, che assicura le prestazioni previste per quell’auto. Lo stesso vale per la pressione dei pneumatici. Per ciascun veicolo il produttore omologa un determinato valore di pressione, che deve essere rispettato. L'etichetta che informa sulla corretta pressione è spesso inserita nel veicolo:nel vano della portiera (in fondo al montante mediano) sul lato del conducente, sul bordo posteriore della portiera del conducente, accanto al sedile del conducente, sullo sportello del serbatoio carburante, o nel manuale d’istruzioni del veicolo. Questa etichetta indica i valori di pressione con diversi carichi del veicolo. È anche possibile utilizzare la configurazione nella tabella delle pressioni.

Per consultare la tabella delle pressioni clicchi qui: Tabella delle pressioni dei pneumatici

Con che frequenza controllare la pressione dei pneumatici?

La pressione deve essere controllata periodicamente per tener conto dell'influenza del tempo, delle variazioni della temperatura ambiente, o di eventuali piccoli fori.

La pressione dell’aria consigliata nelle istruzioni per l'uso del veicolo, è la pressione "a freddo". Questo significa che bisogna controllarla la mattina prima di iniziare a guidare o prima dell'aumento della temperatura ambiente, o dell’incidenza della luce solare.

Affinché il valore della pressione nello pneumatico sia costante, bisogna controllarlo spesso. Minimo una volta al mese, e prima di lunghi viaggi, mentre in modo ottimale - ogni due settimane.Questo consente il tempestivo ripristino in caso di eventuali perdite di pressione e la scoperta di qualsiasi perdita derivante da un danno minore prima che un significativo calo di pressione possa danneggiare la struttura interna dello pneumatico.

 

Quali sono i vantaggi di mantenere la corretta pressione dei pneumatici?

Il mantenimento della corretta pressione dei pneumatici contribuisce a ottenere dagli pneumatici prestazioni ottimali e a ridurre i consumi. La corretta pressione degli pneumatici consente al conducente di usufruire in pieno del comfort, della durata e delle prestazioni offerte per quel genere di veicolo. Grazie alla pressione corretta, la temperatura nello pneumatico aumenta in modo controllato e anche la resistenza al rotolamento è ottimale. La corretta pressione degli pneumatici aiuta inoltre a mantenere stabile la struttura dello pneumatico e ad ottenere le reazioni, la trazione e la maneggevolezza desiderate.

pressione_bassa

Quale pressione e` giusta negli pneumatici estivi ? La pressione troppo bassa aumenta il consumo del carburante.

Quali sono le conseguenze di una pressione impropria negli pneumatici?

La pressione troppo bassa negli pneumatici contribuisce ad aumentare la resistenza al rotolamento, e questo comporta un aumento della temperatura. La carenza di pressione può determinare il “galleggiamento” in curva del veicolo e una maggiore “inerzia” dell’auto durante la guida rettilinea. Uno pneumatico in tali condizioni si surriscalda, riducendo significativamente la vita. Dopo qualche tempo, sui fianchi del battistrada compaiono segni di usura irregolare, che indeboliscono notevolmente le proprietà di trazione dello pneumatico.

D'altra parte, una pressione pneumatici troppo elevata comporta una gomma troppo rigida, che non assorbe le irregolarità della superficie quanto dovrebbe. Questo significa un’usura più rapida delle sospensioni del veicolo e una riduzione del comfort. Un’elevata pressione rende anche lo pneumatico più suscettibile ai danni meccanici.



Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.

Grazie
Commenti
Re: Quale pressione negli pneumatici estivi
Donato 18/03/2011 Rispondi

che convenienza c'è gonfiarli con l'azoto?

Re: Quale pressione negli pneumatici estivi
Francesco 09/09/2011 Rispondi

No Rolando, la mia ha 1.9 anteriore e 2.5 posteriore, la pressione va di pari passo con la distribuzione dei pesi, avendo il motore centrale, la maggior parte del peso graverà sulle posteriori. @Donato: nessun vantaggio, solo un guadagno per i gommisti! L'azoto è un gas freddo, non varia di temperatura e così facendo contribuisce a raffreddare il battistrada dall'interno, impendendogli di entrare in temperatura ed avere buone prestazioni/sicurezza

Re: Quale pressione negli pneumatici estivi
Rolando 31/03/2011 Rispondi

Sono solo io che ho una macchina che ha una pressione di gonfiaggio di 1,8 ant 2,2 post. Grazie un saluto

Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate