Qual è la durata degli pneumatici

  • Autore: OPONEO.IT

Perché si conclude di produrre uno pneumatico soltanto in alcune misure? Come si presenta il processo di commercializzazione di nuovi modelli di pneumatici? Leggi l’articolo per sapere di più sul funzionamento del mercato degli pneumatici.

Ogni produttore ha nella propria offerta almeno alcuni modelli di pneumatici. Le principali differenze tra i modelli:

  • destinazione (ad es. autoveicoli, fuoristrada, furgoni, autocarri, ecc.),
  • prestazioni (scultura del battistrada, resistenze di rotolamento, ecc.),
  • adattamento alla stagione (estivi, invernali, per tutte le stagioni),
  • prezzo,
  • vita media.

Nel presente articolo vengono spiegate alcune questioni riguardanti la vita media di un dato modello di pneumatico. Cos è la vita media? Si tratta del periodo in cui un dato pneumatico è presente sul mercato ossia l’intervallo espresso in anni in cui lo pneumatico è prodotto. Quando consideriamo l’acquisto di pneumatici, i vari modelli presentano diverse fasi di funzionamento sul mercato – alcuni sono appena apparsi e altri sono in fase di ritiro dalla produzione.

vita-dello-pneumatico-1-01

Lo sviluppo dell`industria della gomma è molto dinamico.

Perché cessano di produrre lo pneumatico in varie misure?

Immaginiamo uno pneumatico che dovrebbe essere prodotto in 15 misure. Nel momento dell’anteprima del modello tali misure non sono disponibili. Tale fatto deriva dalle capacità produttive delle fabbriche. La produzione del nuovo modello viene implementata gradualmente: all’inizio sono disponibili le misure più comuni. Per quanto riguarda le misure meno comuni, viene prodotto il modello più vecchio che, col tempo, sarà sostituito da quello nuovo. Alcune misure di pneumatici diventano meno comuni in confronto ad  alcuni anni fa (ad es. 175/70 R13). Per questi motivi vengono prodotti in misura inferiore o non sono prodotti affatto. Sono disponibili sul mercato con i nomi dei vecchi modelli. La causa di tale fenomeno è lo sviluppo del settore automotive in cui vengono prodotte le autovetture nelle quali sono montati gli pneumatici in diverse misure.

Qual è la vita media dello pneumatico?

La vita media di un dato modello varia. Di solito, si tratta di 5 anni, ma ci sono i modelli che sono attualmente presenti sul mercato persino da 10 anni. Un esempio dello pneumatico prodotto da così tanto tempo può essere Dębica Navigator 2, introdotto sul mercato nel 2005.

Esistono diverse connessioni:

  • i modelli di classe premium sono presenti sul mercato da meno tempo degli pneumatici di classe economica,
  • le grandi multinazionali introducono nuovi modelli più frequentemente delle piccole aziende,
  • per i primi sono sostituiti i modelli più venduti – vengono migliorati al fine di soddisfare ancora di più i clienti e per aumentare i redditi,
  • i modelli nelle misure meno comuni hanno una vita media superiore – non vengono prodotte nuove versioni ma, visto il fabbisogno del mercato (insignificante, ma sempre esistente), i vecchi modelli devono rimanere.
vita-dello-pneumatico-2-01

Uno pneumatico di più vecchia generazione è meno versatile dei prodotti moderni.

Perché alcuni modelli di pneumatici sono disponibili soltanto in alcune misure?

Esistono due cause di tale situazione:

  • il modello ha concluso la vita media, ma viste le grandi scorte in magazzino di tale misura oppure vista la mancata redditività dell’introduzione di un nuovo modello, è sempre presente quello vecchio,
  • alcune misure e alcuni modelli di pneumatici sono stati elaborati per specifici modelli di autovetture (ad es. Ferrari 599 GTO ha ricevuto gli pneumatici di marca Michelin nella misura 285/30 ZR 20 per l'asse anteriore e 315/35 ZR 20 per l'asse posteriore, si osserva anche la misura non comune di pneumatico in autovetture di marca Smart – 135/70 R15 e Fiat 126p – 135/80 R12).

Non c'è bisogno di preoccuparsi di tali pneumatici a condizione che non siano vecchi. Il prodotto nuovo e completo sono gli pneumatici con una vita media inferiore a 36 mesi dalla data di produzione (secondo le norme internazionali).

Per quanto tempo un dato battistrada può funzionare sul mercato?

Lo sviluppo dell’industria della gomma è molto dinamico. Attualmente gli ingegneri riescono a unire le prestazioni apparentemente contraddittorie (basse resistenze di rotolamento con buona aderenza). Gli pneumatici sono diventati più versatili. Si può dire che tutti i criteri attuali di sicurezza sono soddisfatti dagli pneumatici progettati dopo l’anno 2000.

vita-dello-pneumatico-3-01

Pneumatico della più moderna generazione, prodotto in base alle soluzioni tecnologiche innovative.

Vale la pena comprare uno pneumatico di classe economica con un battistrada di modello premium?

Spesso succede che i modelli di battistrada e le strutture di pneumatici impiegati nelle marche di classe premium dopo la fine della loro vita sul mercato vengono utilizzati nelle marche economiche. Tale soluzione è favorevole sia per cliente che per il produttore. Nel caso d’acquisto di tali pneumatici riceviamo il livello di prestazioni simile al modello di classe premium ad un prezzo notevolmente più basso. L’unico svantaggio è l'uso di tecnologie un po’ più vecchie per la produzione di tali pneumatici. Tale pratica viene a volte impiegata dall'azienda Goodyear. Ad esempio, lo pneumatico invernale Dębica Frigo 2 è stato prodotto in base alle soluzioni costruttive dello pneumatico Goodyear Ultra Grip 5. Per la stagione 2011/2012 il produttore ha introdotto sul mercato il modello più avanzato dal punto di vista tecnologico Ultra Grip 8. Acquistando il modello Frigo 2 riceviamo uno pneumatico di marca e di buona qualità, tuttavia il modello più moderno sarà sempre migliore. Grazie a ciò il produttore può risparmiare i mezzi che dovrebbe altrimenti utilizzare per progettare e realizzare le forme di vulcanizzazione del nuovo modello. Di conseguenza, il costo inferiore della produzione si traduce nell’inferiore prezzo dello pneumatico.

Oponeo consiglia:

L’acquisto di un nuovo pneumatico di classe economica con controllata scultura del battistrada, dal punto di vista della sicurezza costituisce una scelta migliore dell’acquisto di un “prototipo” di classe premium di alcuni anni.
vita-dello-pneumatico-4-01

Le soluzioni degli pneumatici della classe più alta sono di seguito impiegate in prodotti meno cari.

È sicuro comprare il modello dello pneumatico ritirato dal mercato?

Nel caso del danneggiamento del modello presente sul mercato ormai da diversi anni che ha già i propri “successori”, può essere difficile comprare lo stesso pneumatico. Molto spesso l’unica soluzione sarà l’acquisto dello pneumatico usato, ma la ricerca può essere prolungata. Non saremo neppure sicuri se abbiamo comprato lo pneumatico efficace che non scoppierà senza preavviso durante la circolazione oppure non causerà altri problemi.

Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.

Grazie
Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate