Conservazione degli pneumatici

  • Autore: OPONEO.IT

Il cambio stagionale degli pneumatici sta diventando una regola anche in Italia. Dopo il cambio rimane un treno di gomme buone che potremo tranquillamente utilizzare nella stagione successiva, ma dobbiamo conservarle per qualche mese.

coservazione-gomme

In questo modo possiamo depositare esclusivamente pneumatici usati, destinati solo al riciclaggio.

La maggior parte dei gommisti specializzati offre il servizio di deposito stagionale degli pneumatici, per il quale dobbiamo pagare qualche euro in dipendenza dal punto. Tuttavia, disponendo di un locale adatto e seguendo alcune delle regole qui sotto indicate possiamo assicurare agli pneumatici opportune condizioni di conservazione.


Tenere gli pneumatici in condizioni non adatte porta alla modifica delle loro proprietà fisiche, quali la deformazione delle pareti laterali, della spalla, del battistrada, ecc. Ciò provoca l’accorciamento del periodo d’uso delle gomme e può perfino condurre ad un loro danneggiamento in misura tale da impedirne l’ulteriore impiego. Le condizioni ideali di stoccaggio sono regolate dalla norma ISO 2230, mentre per farlo in modo proprio basta attenersi alle indicazioni sottostanti:

• Non è consigliabile conservare gli pneumatici all’aperto, anche sotto una copertura
• Il locale in cui vengono tenuti gli pneumatici deve essere fresco, asciutto e buio e di tanto in tanto ventilato
• La temperatura non deve superare la temperatura ambiente. Nei locali riscaldati gli pneumatici devono essere tenuti distanti dalle fonti di calore
• Gli pneumatici devono essere protetti dall’azione diretta della luce solare e dell’ozono, in quanto in particolare quest’ultimo ha un’azione distruttiva sulla mescola della gomma. Nei locali in cui vengono conservati gli pneumatici non devono essere presenti apparecchi che generano ozono, per esempio accumulatori ed altri.
• Solventi, lubrificanti, prodotti chimici non devono essere tenuti nello stesso locale né rimanere a stretto contatto con gli pneumatici
• Gli pneumatici montati sui cerchioni devono essere conservati alla pressione nominale consigliata dal produttore degli pneumatici o del veicolo.


Gli pneumatici opportunamente conservati e utilizzati mantengono invariate per molti anni le loro proprietà effettive.
Sempre più spesso utilizziamo cerchioni in lega d’alluminio per gli pneumatici estivi, che lasciamo sui cerchioni quando d’inverno utilizziamo pneumatici montati su cerchioni d’acciaio. Facciamo così in considerazione dell’azione distruttiva del sale sull’alluminio. In tal modo conserviamo per alcuni mesi invernali le ruote complete.

conservazione-2

Depositare gli pneumatici all`aperto puo causare i danneggiamenti permanenti.

Regole di conservazione degli pneumatici montati su cerchione:

• Non si devono tenere le ruote in posizione verticale!
• I cerchioni devono essere appesi a ganci oppure
• Le ruote possono essere tenute orizzontalmente (una sull’altra), ma devono essere cambiate di posto ogni quattro settimane per prevenire la deformazione della ruota alla base
• In modo analogo si devono conservare gli pneumatici invernali montati su cerchioni d’acciaio.

conservazione-3

Conservazione degli pneumatici montati sui cerchi.

Nel caso della conservazione di pneumatici senza cerchioni le regole sono esattamente  opposte:

• Non si devono tenere in posizione orizzontale!
• Non è ammesso appendere gli pneumatici ai ganci
• Gli pneumatici vanno tenuti in posizione verticale e vanno ruotati di un angolo notevole ogni quattro settimane.

conservazione-4

Conservazione degli pneumatici senza i cerchi.


Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.

Grazie
Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate