Vale la pena acquistare pneumatici rigenerati?

  • Autore: OPONEO.IT

Pensi di acquistare pneumatici rigenerati, ma non sei certo se sia una soluzione adatta a te? Leggi il nostro articolo e scopri quali sono i pregi e i difetti di questa tecnologia. Verifica se vale la pena montare pneumatici rigenerati su veicoli da carico e autovetture.

 

Cosa sono gli pneumatici rigenerati?

La rigenerazione degli pneumatici è una procedura che consente di recuperare le proprietà originali degli pneumatici usurati, sovrapponendo un nuovo battistrada al posto del vecchio, o ridandogli la giusta profondità, in caso di uso intenso.

 

Pneumatici rigenerati: come riconoscerli?

Gli pneumatici rigenerati sono contrassegnati dalla dicitura “Regroovable”. Pneumatici invernali rigenerati, pneumatici estivi rigenerati e pneumatici multistagionali rigenerati sono contrassegnati nello stesso modo, differendo solo per i simboli stagionali standard.

 

Quali pneumatici possono essere rigenerati?

  • il battistrada deve avere la stessa profondità della carcassa che costituisce la base per la rigenerazione.

  • gli pneumatici devono avere un battistrada residuo profondo almeno 2-3 mm.

  • possono essere rigenerati sia gli pneumatici invernali, sia quelli estivi.

 

Che percentuale dei vecchi pneumatici è sostituita da mescola nuova?

Nel processo di rigenerazione, è sostituito solo il 20-30% della mescola utilizzata per la produzione degli pneumatici. Pneumatici rigenerati di basso costo possono richiedere una maggiore copertura.

 

Come si effettua la rigenerazione?

  • “a caldo”: applicazione sulla carcassa predisposta della mescola grezza di gomma e successiva vulcanizzazione ad alta pressione e temperatura.

  • “a freddo”: il battistrada precedentemente vulcanizzato è “incollato” allo pneumatico.
     

L’impiego di pneumatici rigenerati di marca, da fonti certe, non deve essere associato a situazioni di pericolo.

L’impiego di pneumatici rigenerati di marca, da fonti certe, non deve essere associato a situazioni di pericolo.

 

Pneumatici rigenerati – pregi

Principali pregi degli pneumatici rigenerati:

  • Economia: il prezzo di uno pneumatico rigenerato è inferiore di minimo il 30% rispetto agli pneumatici nuovi più economici per autovetture.

  • Riduzione del rischio di aquaplaning: molti pneumatici rigenerati hanno un battistrada più profondo rispetto a quello di serie.

  • Riduzione dei costi d’esercizio: gli pneumatici per camion utilizzati in modo ottimale possono essere rigenerati fino a 2-3 volte.

  • Ecologia: il processo di rigenerazione incide sull'ambiente naturale meno della produzione di pneumatici nuovi.

 

Pneumatici rigenerati – difetti

Bisogna anche ricordare i maggiori difetti della rigenerazione. Questi includono, ad esempio:

  • maggiore rischio di problemi alla carcassa dello pneumatico.

  • percorrenze più brevi rispetto agli pneumatici nuovi.

  • alcune proprietà dello pneumatico (rumorosità, aderenza, precisione di guida) possono essere peggiori che negli pneumatici nuovi.

 

Pneumatici rigenerati – miti

Tra gli automobilisti circolano molti miti sugli pneumatici rigenerati e, come accade di solito, la maggior parte sono privi di fondamento. È possibile ascoltare molto spesso false opinioni, quali:

  • le ruote con pneumatici rigenerati non possono essere sottoposte a equilibratura;

  • guidando con pneumatici rigenerati, si rischia lo “scoppio”;

  • gli pneumatici con profilo rigenerato devono essere scelti in modo diverso rispetto ai modelli standard.

  • la rigenerazione di pneumatici agricoli è poco efficace, a causa dell'elevata intensità d’impiego.

  • l'acquisto di un set usato è più economico della rigenerazione degli pneumatici, ma il prezzo sarà in molti casi molto simile.

  • gli pneumatici rigenerati trasmettono male la trazione nelle vetture 4x4, riducendo le prestazioni del motore.
     

Gli pneumatici rigenerati sono montati molto più frequentemente sui camion che sulle autovetture.

Gli pneumatici rigenerati sono montati molto più frequentemente sui camion che sulle autovetture.

 

Acquistando pneumatici rigenerati per camion, ricorda:

  • I produttori rinomati di pneumatici rigenerati non si vergognano di apporvi il loro marchio. Offrono anche una garanzia di un anno.

  • Non acquistare pneumatici rigenerati privi del marchio di omologazione rotondo con la lettera “e”.

  • Se acquisti pneumatici nuovi pensando ad un loro futuro riutilizzo mediante rigenerazione, scegli pneumatici di classe premium, meglio se da rivenditori di pneumatici che effettuano la rigenerazione in proprio da alcune decine di anni (Bridgestone, Continental, Goodyear, Michelin).

  • La vera prova per gli pneumatici rigenerati arriva nella stagione invernale.

Vale la pena acquistare pneumatici rigenerati? È una questione decisamente individuale. La maggior parte dei prodotti sul mercato è creata per “una singola vita”, pertanto la struttura non sarà idonea alla rigenerazione. Le tecnologie consentono di estendere significativamente la vita di un modello di pneumatico.

Gli pneumatici rigenerati sono più adatti per i veicoli da trasporto, per i quali il costo di una serie di pneumatici nuovi raggiunge diverse migliaia di polon. Al confronto, l’applicazione di un nuovo strato comporta sicuramente una spesa minore. Tuttavia, è opportuno ricordare che la rigenerazione deve essere eseguita in stabilimenti affidabili, utilizzando pneumatici di produttori degni di fede, indipendentemente dalle dimensioni o dal profilo degli pneumatici.

Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.

Grazie
Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate