Storia degli pneumatici Dębica

  • Autore: OPONEO.PL

Nel 1937 negli Stati Uniti è stata celebrata l’apertura del ponte Golden Gate a San Francisco. Giorgio VI è stato incoronato re della Gran Bretagna, il nostro cugino ungherese, Albert Szent-Gyorgyi ha vinto il Premio Nobel in medicina. Più o meno nello stesso periodo a Dębica è stata avviata la costruzione degli stabilimenti della maggiore azienda di produzione di pneumatici in Polonia.

debica-gomme-logo

Logo della marca delle gomme Debica

La storia del marchio Dębica è cominciata dalla decisione del governo polacco sulla costruzione della Regione Industriale Centrale, il più importante progetto economico della II Repubblica di Polonia. È stato presa la decisione di ubicare la fabbrica di caucciù sintetico, pneumatici e vernici nel voivodato della Precarpazia. L’autore del progetto tecnologico è stato l’americano E. Hoovrer che nei lavori fu aiutato da Edward Wróblewski, responsabile del reparto delle costruzione dell’azienda Stomil di Poznań. Il progetto tecnico è stato elaborato dagli specialisti dell’azienda americana General Tire and Rubber Company in collaborazione con tre ingegneri polacchi: Kazimierz Obrębski, Henryk Sagan e Wiktor Piotrowski. Dopo alcuni mesi, era pronto il capannone produttivo di 59,5 mila metri cubi. Per la fabbrica sono state acquistate le macchine più moderne dell’azienda inglese Francis Shaw Company Ltd Manchester. L’intero investimento è costato 300 mila PLN.

Dębica – investimento gigantesco della II Repubblica di Polonia

debica-storia

I suoi primi effetti erano già visibili in primavera del 1939. Il 30 marzo negli stabilimenti è stato prodotto il primo pneumatico. L’apertura ufficiale della Fabbrica di Pneumatici Stradali ha avuto luogo il 4 aprile. Alla cerimonia hanno partecipato tra l’altro l’ideatore della Regione Industriale Centrale, Eugeniusz Kwiatkowski, ma anche i governi locali e regionali ed i rappresentanti del Ministero delle Questioni Militari.

debica-storia

La delegazione dei notabili ha ammirato i lavori di 260 operai, 16 ingeneri e macchine, che all'inizio erano in grado di produrre circa 350 pezzi di completi di pneumatici (pneumatici e camere d'aria). All’indizio l’intera produzione era destinata per l’esercito polacco. La fabbrica ha avuto uno sviluppo veloce. Nell’estate del 1939 nella fabbrica erano impiegati 600 dipendenti e la capacità produttiva è aumentata fino a 600 pezzi di pneumatici al giorno.

Lo sviluppo successivo è stato interrotto dallo scoppio della seconda guerra mondiale. Nel 1940 l’azienda Stomil di Poznań insieme alla filiale di Dębica sono state vendute dai governi degli occupanti alla multinazionale tedesca Continental Gummiwerke AG Hannover. I tedeschi hanno cambiato il suo nome in Posener Gummiwerke.

Dębica nell’economia centrale comandata

debica-storia

Dopo la guerra lo stabilimento di Dębica per alcuni anni è stato riadattato al funzionamento eccezionale della fine della passata decade. Nei primi anni dopo la riconquista della libertà, bisognava fare fronte a problemi come la rivendicazione delle macchine e delle attrezzature provenienti dalla Germania, ma anche ricreare la tecnologia e la produzione del periodo anteguerra. Quando Dębica era pronta alla nuova apertura, è stato introdotto il Piano Centrale di sei anni. Lo stabilimento doveva soddisfare la richiesta sempre crescente di pneumatici, era necessario l’aumento della produzione. In merito a ciò, lo stabilimento è stato ampliato e gli investimenti condotti riguardavano anche l'acquisto di macchine più efficienti e la modernizzazione della tecnologia produttiva. Negli anni ’60 la fabbrica ha ottenuto un parco macchine modernizzato, è stato costruito un nuovo capannone produttivo di pneumatici per biciclette e sono state costruite le basi per il centro di studi e analisi.

debica-storia

Fondamentale per il marchio Dębica fu comunque il decennio successivo. Nella produzione seriale sono stati introdotti gli pneumatici radiali per gli autoveicoli. Sono stati costruiti anche alcuni grandi reparti produttivi, compresa la Fabbrica di Pneumatici Radiali per Autoveicoli e la Fabbrica Centrale di Camere d’aria. Purtroppo la crisi sempre in aumento dell’economia centrale comandata ha fermato l’ulteriore sviluppo dell’azienda. Nonostante la stagnazione economica, a cavallo degli anni 1986 e 1987 è stata creata la nuova fabbrica di Pneumatici per Autocarri e per Macchine Agricole, che ha iniziato la produzione nell’anno successivo. Nella fabbrica hanno trovato impiego 700 dipendenti e la produzione finale avrebbe dovuto ammontare a 800 pneumatici al giorno.

Dębica – matrimonio polacco-americano

debica-storia

La fabbrica storica delle gomme Debica

Il capitolo successivo nella storia del marchio Dębica, legato alla ristrutturazione e all’adattamento alla nuova realtà economica, fu la sua privatizzazione. Nel 1991 l’azienda è stata trasformata in società uninominale del Tesoro dello Stato. La prima comparsa dell’azienda sulla Borsa Valori di Varsavia ha avuto luogo il 24 novembre 1994. Solamente un anno dopo, il processo di privatizzazione fu coronato dalla vendita del pacchetto di azioni ad un investitore strategico, la multinazionale americana The Goodyear Tyre & Rubber Company. All’inizio del 1996 Goodyear era già l’azionista di maggioranza dell’azienda (da aprile 2008 è in possesso del 65,99 % di quote).

debica-storia

La foto storica della ditta Debica

I primi anni di collaborazione consistevano nell’adattamento della società polacca agli standard internazionali di produzione e di gestione in vigore nella multinazionale. Le modifiche riguardavano praticamente ogni settore di attività a partire dalla struttura organizzativa, dalla finanza, dalla politica commerciale e all’energetica e agli investimenti. Queste ultime hanno causato un celere avviamento della produzione degli pneumatici completamente in acciaio. Già a partire dall’aprile 1996 è iniziata la vendita degli pneumatici per gli autocarri di tipo Dębica 4Ever. Due anni dopo è stato avviato un nuovo capannone moderno per la loro produzione.

Nel 1997 i dirigenti di Goodyear hanno deciso di trasferire a Dębica la produzione degli pneumatici per l’agricoltura da Fulda in Germania e da Amiens in Francia, ma anche la produzione di camere d’aria dalla fabbrica turca della multinazionale. Dębica attualmente è l’unico produttore di camere d’aria e di pneumatici per l’agricoltura nella zona della multinazionale Goodyear. Tre anni dopo a Tarnów è stato creato il Centro Logistico dell’azienda, attualmente ubicato su una superficie di 46 mila metri quadri e dotato tra l’altro di 46 punti di trasbordo moderni per gli autocarri.

Dębica produce 15 milioni di pneumatici all’anno

Durante gli anni successivi Dębica intende investire oltre 100 milioni di dollari nello sviluppo di pneumatici per veicoli ad alte prestazioni (pneumatici high performance e ultra high performance). Nell’aprile del 2007 i dirigenti dell’azienda hanno annunciato l’investimento programmato (8,5 mln di dollari) per lo sviluppo di pneumatici per autocarri.

Attualmente Dębica è lo stabilimento più grande in Europa e il terzo al mondo di Goodyear (entro il 2011 deve essere il maggior fornitore al mondo di pneumatici per Goodyear). La linea produttiva dell'azienda polacca produce pneumatici di diversi marchi appartenenti alla multinazionale. Oltre alla stessa Dębica e a Goodyear, sono anche: Dunlop, Fulda e Sava. La fabbrica produce 15 milioni di pneumatici all’anno. Gli pneumatici prodotti nel voivodato della Precarpazia arrivano in Germania, Slovenia, Gran Bretagna, Turchia e perfino negli Stati Uniti e negli Emirati Arabi.

Vi invitiamo a leggere i nostri articoli interessanti sulle gomme e sui altri temi che riguardano l'uso e la manutenzione delle ruote: articoli sulle gomme
Per vedere il nostro negozio online con gli pneumatici e i cerchi potete andare sul sito www.oponeo.it
Per ordinare le gomme o chiedere il consiglio dei nostri specialisti potete chiamare il nostro numero 0662296939 ( il costo della chiamata nazionale ).
Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.

Grazie
Commenti
Re: Storia degli pneumatici Dębica
Franco 22/10/2012 Rispondi

I loro prezzi sono formidabili. Per ora ho provato quelli estivi, la qualità sembra buona per essere uno pneumatico economico sicuramente è meglio di quelli CINESI. Essendoci molta neve in polonia forse sono ottimi anche quelli invernali :) Vedremo!

Re: Storia degli pneumatici Dębica
dorota 04/01/2013 Rispondi

sono molto buoni ,ho usato in Polonia debica frigo 2 ,adesso vivo in Italia qui e spreccato usarli,

Re: Storia degli pneumatici Dębica
Mariusz 26/10/2012 Rispondi

x me migliori sono quelli invernali che estivi. Mi trovo benissimo con DEBICA FRIGO2 . Guido una corsa c con le gomme termiche 175\65\14

Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate