Preparare la macchina per le vacanze

  • 02/09/2019
  • Autore: OPONEO.IT

Prima di partire per le vacanze è bene assicurarsi che la macchina sia nelle migliori condizioni possibili effettuando tutti i controlli necessari. Ciò è indispensabile per la sicurezza di tutti! Inoltre, se la macchina è in buone condizioni, la probabilità che si verifichi qualche guasto proprio nel bel mezzo delle vacanze diventa minimo il che è fondamentale per la riuscita della vacanza stessa.

preparare auto per vacanza

Cosa Controllare

I freni: essendo l’impianto frenante sottoposto a continue sollecitazioni è bene far controllare il funzionamento di pastiglie, dischi e freno di stazionamento prima di partire. In aggiunta se durante la frenata il pedale si comporta in modo anomalo o si sente un sibilo o un fischio provenire dalle ruote allora significa che il controllo ai freni è necessario. 

La pressione e lo stato degli pneumatici: soprattutto se si viaggia in estate è importante controllare le gomme prima di partire. Infatti, con il caldo la pressione degli pneumatici si altera e ciò potrebbe essere rischioso perché una scarsa pressione fa sì che la gomma si surriscaldi. Ciò porta ad una conseguente perdita di aderenza all’asfalto e quindi ad un aumento dei tempi di frenatura.  È fondamentale anche controllare che lo spessore del battistrada rientri nel limiti imposti dalla legge. Il battistrada non può essere inferiore a 1,6 millimetri non solo perché altrimenti si rischia una multa di 78 euro ma anche perché una gomma liscia porta l’auto, soprattutto sul bagnato, a non aderire all’asfalto e, quindi, a scivolare. Se si viaggia in inverno è obbligatorio avere o le catene o le gomme invernali. Se si possiede una ruota di scorta è importante verificare le condizioni anche di quella e di tutti gli strumenti necessari per montarla. 

Gli airbag: spesso si dà per scontato il funzionamento degli airbag ma non è sempre così. In genere, se c’è qualcosa che non va, il guasto viene segnalato dalle spie sul quadro comandi dell’auto ma nei modelli con più di 15 anni qusto può non accadere. Per questo, nel dubbio, è sempre meglio fare un controllo. 

auto per vacanze

Il livello dell’olio e del liquido di raffreddamento: soprattutto con il caldo è importante tenere sotto controllo il livello di olio e liquido di raffreddamento. Farlo è molto veloce e non è necessario andare dal meccanico. Una cosa fondamentale da tenere a mente, però, è che l’olio deve essere omologato (questa informazione è contenuta nel libretto di circolazione) perché altrimenti potrebbe danneggiare il motore, intasare il filtro antismog o rovinare catalizzatore e sonda lambda. E’ bene anche tenere sempre una piccola tanica d’olio con sé per non farsi trovare impreparati. 

Gli ammortizzatori: anche per controllare gli ammortizzatori non è necessario andare dal meccanico, basta dare una spinta verso il basso sul cofano e osservare come l'ammortizzatore torna all’altezza normale. Se lo fa con un movimento regolare allora vuol dire che gli ammortizzatori sono efficienti, altrimenti è necessario farli controllare ad un meccanico esperto. In generale vanno fatti vedere dopo ogni 60mila km circa. 

Revisione e assicurazione: prima di partire è fondamentale anche controllare che revisione e assicurazione non diano scadute. Se la revisione è scaduta si può incappare in una multa fino a 700 euro mentre con l’assicurazione non valida in caso di incidente tutte le spese ricadrebbero sul conducente. 

Batteria: specialmente se si è in viaggio nei mesi più freddi è consigliabile, prima di partire, far controllare la batteria per evitare di ritrovarsi ad infilare che chiavi nel quadro e constatare che la macchina non parte. Per verificare lo stato della batteria occorre andare dall'elettrauto che con un voltometro sarà in grado di comprenderne l’efficienza. 

preparare la macchina per le vacanze

Ultimi consigli

E’ importante anche controllare il funzionamento di tutte le luci di cui l’auto è provvista, da quelle di posizione fino ad arrivare ai fendinebbia se la vettura ne è provvista.

Se si è in viaggio con dei bambini è importantissimo che i loro seggiolini siano quelli giusti per il loro peso e la loro altezza. L’obbligo del seggiolino vige fino al compimento dei 12 anni o finché non si è superato il metro e mezzo di altezza.

Il conducente non può guidare con la patente scaduta perciò è necessario controllarne la validità prima di partire e, nel caso, rifarla. Guidare con la patente scaduta comporta una multa di 155 euro più il suo ritiro. 

Se si possiede un box per i bagagli da collocare sul tetto dell'auto è importante stiparci oggetti voluminosi ma leggeri per tenere basso il centro di massa e garantire una guida stabile. 

Bisogna ricordarsi, inoltre, di avere a bordo il gilet ad alta visibilità e il segnale triangolare di pericolo. A questo punto non ci rimane che augurarvi “Buona Vacanza!”.

Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.

Grazie
Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate