Che pressione dovrei avere negli pneumatici invernali?

  • Autore: OPONEO.IT

Una corretta pressione negli pneumatici garantisce un impiego sicuro, prolungato ed economico dei nostri pneumatici. Che pressione dovremmo avere negli pneumatici invernali? Maggiore, minore o quella che è stata omologata dal produttore di un dato tipo di vettura?

Cos’è la “pressione omologata dal produttore di un dato tipo di vettura”?

È la pressione ottimale per gli pneumatici nella nostra vettura, fornita dal produttore della vettura. L’informazioni sul valore di pressione consigliato per ogni vettura, è collocata dai produttori in diverse parti della vettura, generalmente sotto forma di adesivo. In base alla vettura, tale informazione può trovarsi sul coperchio bel bocchettone del carburante, sul cruscotto, sul lato o sul pilastro, vicino allo sportello del conducente. I valori più consigliati sono ad es. 2.0, 2.2, ecc.

pressione_3

Consumo del pneuamtico e la pressione delle gomme.

Come influisce la temperatura ambientale sui nostri pneumatici?

In inverno si verificano di frequente grandi variazioni di temperatura. Ogni abbassamento di temperatura significa una diminuzione della pressione nei nostri pneumatici. Ad esempio, la nostra vettura ha un valore consigliato della pressione degli pneumatici di 2 bar. Lo pneumatico è stato gonfiato fino alla pressione consigliata nel garage, a temperatura di circa 20ºC. Osserviamo l’influenza della temperatura: a temperatura di 0º C, la pressione dello stesso pneumatico sarà già di 1,8 bar, in caso di ulteriori abbassamenti, a temperatura di -10ºC la pressione sarà di 1,7 bar, e a -20ºC la pressione sarà già di appena di 1,59 bar, il che indica un abbassamento del 20% nei confronti di quella consigliata dal produttore! Per tale motivo, in inverno è fondamentale controllare la pressione negli pneumatici con una maggiore frequenza che in estate, almeno una volta a settimana.

Quali sono le conseguenze di una pressione troppo bassa nei nostri pneumatici?

Una pressione troppo bassa nei nostri pneumatici è causa di numerosi problemi. Gli pneumatici con pressione troppo bassa aumentano lo spazio di frenata, ma peggiorano anche la conducibilità del veicolo. Una pressione troppo bassa provoca una deviazione verso i lati durante la guida in avanti e “ondeggiamento” in curva.

pressione_1

Informazione sulla pressione può trovarsi sul coperchio bel bocchettone del carburante

La pressione troppo bassa provoca una diminuzione dell’aderenza largamente intesa, che in particolare in inverno per noi è molto importante. La pressione troppo bassa provoca anche un maggiore consumo del carburante e un aumento notevole del consumo del battistrada dello pneumatico.

Alcuni sostengono che bisogna diminuire la pressione negli pneumatici per l’inverno, affinché lo pneumatico possa avere una migliore aderenza sulla neve. Niente di più errato. La pressione troppo bassa provoca che lo pneumatico non aderisce al manto stradale con l’intera larghezza, ma solamente con i bordi, il che diminuisce la sua aderenza e la forza portante. L’abbassamento volontario della pressione negli pneumatici è impiegato negli sport da competizione in veicoli con trazione 4x4, ma ciò dipende dalla diversa specifica del manto stradale, sulla quale si spostano questi veicoli. Per tale motivo questo tipo di analogie sono evitate.

In inverno aumentiamo la pressione negli pneumatici di 0,2 bar

pressione_2

Gonfiando le gomme d`inverno bisogna alzare la pressione di 0,2 barra.

La pressione corretta garantisce agli pneumatici la migliore aderenza, caratteristica fondamentale particolarmente in inverno. In pratica, non sempre è possibile un costante adattamento della pressione all’attuale temperatura, in particolare in caso di temperature mutevoli in inverno. È proprio per tale motivo, qualora le basse temperature si mantengono per alcuni giorni, si consiglia di aumentare la pressione di 0,2 bar. Perché la compensazione avviene proprio a 0,2 bar? Ciò risulta da una sorta di media dell’ambito delle variazioni di temperatura in inverno nel nostro clima.

Dobbiamo ricordare di uniformare la pressione al livello consigliato dal produttore della vettura, quando la temperatura ambientale aumenterà nuovamente. Le pressioni fornite dai produttori sono ottimali per i nostri pneumatici.

Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.

Grazie
Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate