Controlla il tuo ordine
Inserisci il tuo numero d'ordine e cognome

Controlla lo stato dell'ordine

Controlla lo stato dell'ordine

Pneumatici per Alfa Romeo

I VANTAGGI DELL`ACQUISTO
  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate

Scegli la marca della vettura, modello, tipo di carrozzeria, generazione e cilindrata.

Seleziona il modello Alfa Romeo

Marca Alfa Romeo

Inizio. La ditta fu fondata nel 1906 a Portello nelle vicinanze di Milano da Alexandre Darracq, un produttore francese in collaborazione con Ugo Stella, un aristocratico milanese, poi direttore e presidente dell'Alfa. L'azienda fu chiamata Società Italiana Automobili Darracq (SIAD). Va ricordato che le vetture col marchio di fabbrica di Darracq erano già in produzione da due anni a Napoli.

Sviluppo. La cooperazione terminò nel 1909 a causa di difficoltà finanziarie. Stella, insieme ad un gruppo di imprenditori acquistò la società. Fu cambiato il nome in Anonima Lombarda Fabbrica Automobili, acronimo ALFA. In questo modo nacque la prima parte del marchio. Nel 1915 la società fu rilevata dall'imprenditore ferroviario, Nicola Romeo. Nacque così il marchio Alfa Romeo, tuttora conosciuto. Gli ordinativi delle vetture richiesti dall'esercito durante le due guerre mondiali e il sostegno del governo, più volte salvarono la società dalla bancarotta. Per quasi un secolo il segno distintivo dei veicoli Alfa Romeo fu il tipico logo tondo diviso in due parti, che rappresentano gli elementi degli stemmi di Milano e della Lombardia. Sul lato sinistro fu posta una croce rossa nella casella bianca (Croce di San Giorgio); sulla destra un serpente verde con una corona che ingoia un Saraceno. Nel 1910 furono creati i primi modelli di Alfa progettati da Giuseppe Merosi. Erano i modelli 12 HP e 24 HP i cui nomi derivavano dalla potenza del motore.

Un modello importante per il marchio fu la 1900 del 1950 che derivò dalla combinazione di un'auto sportiva con un'auto familiare. Nel 1954 fu creata la Giulietta che divenne un modello per le future auto. Il motore della vettura era completamente in alluminio fuso e la versione 1.3 raggiungeva la potenza di 102 CV. Questa vettura superava con facilità la velocità di 180 chilometri orari. L'auto fu prodotta in molteplici versioni. negli anni 60 l'Alfa realizzò il modello Giulia che ebbe molti successi nelle corse automobilistiche. La Giulia fu progettata con l'ausilio della galleria del vento che prima di allora non era impiegata. Nel 1966 nacque il modello Spider che fu con la stessa carrozzeria fino al 1994/95. L'Alfa Romeo è stata da sempre attiva negli sport automobilistici. Nel periodo tra le due guerre mondiali, il marchio era considerato di prestigio, come oggi la Ferrari.

Oggi. Nel 1986, la gara d'appalto per il suo acquisto fu ad appannaggio della Fiat che vinse la concorrenza della Ford. Tre anni dopo nacque il gruppo Alfa Lancia Spa. La prima vettura venduta sotto il controllo del nuovo proprietario fu la 164 su modello disegnato da Pininfarina. A rafforzare la propria quotazione nel mercato automobilistico, contribuirono notevolmente i modelli 156 e 147 che vinsero il primo titolo di auto dell'anno rispettivamente nel 1998 e nel 2001.

Pneumatici. L'Alfa Romeo ha sempre collaborato con molti produttori di pneumatici. Ecco solo alcuni esempi. Sul modello 147 GTA ci sono, tra gli altri, i pneumatici Yokohama V102. Le vetture della serie 156 e Brera utilizzano i pneumatici Bridgestone RE050 di dimensione 205/55 R16. Invece, i modelli Michelin Energy sono montati sui modelli 147/156/GT. La vettura Alfa Romeo Spider, che è stata esposta al Salone di Genova nel 2010, era allestita con i pneumatici Dunlop Pininfarina 2uettottanta. Nello stesso anno, l'Alfa Romeo 8C Spider è stata allestita di serie con i pneumatici Pirelli P Zero di dimensioni 245/35ZR20 e 285/35ZR20.

I VANTAGGI DELL`ACQUISTO
  1. Consegna gratuita
  2. Acquisto sicuro
  3. Disponibilità
    garantita
  4. Prodotti originali
  5. Autofficine
    convenzionate