Gomme invernali in estate?

Gli pneumatici invernali sono adatti per l'estate? Quali sono i rischi, e ne vale davvero la pena? Legge l’articolo per conoscere le conseguenze dell’uso degli pneumatici invernali in estate.

Gli esperti raccomandano la sostituzione degli pneumatici invernali quando la profondità del battistrada è inferiore a 4 mm. È a circa metà strada rispetto alla profondità dei solchi nuovi, e questo sorprende molti guidatori, poiché le norme richiedono solo 1.6 mm. Molti si chiedono se convenga sfruttare gli pneumatici invernali in estate, "fino alla fine", piuttosto che buttarli.

Nella misura in cui si usura il battistrada, gli pneumatici invernali perdono parte delle loro caratteristiche stagionali – dicono gli specialisti ADAC. Inoltre, gli pneumatici invernali "usurati" (battistrada inferiore a 4 mm) non presentano grossi difetti in rapporto a pneumatici estivi con poco battistrada. Ciò significa che, in certe ipotesi, l'utilizzo di gomme invernali in estate può avere un senso economico e ambientale (non inquiniamo l’ambiente buttando il vecchio prodotto dopo un utilizzo di circa metà battistrada). Dobbiamo essere consapevoli delle differenze nel fare il confronto con gomme nuove, e in particolare degli svantaggi, prima di prendere una decisione in merito allo sfruttamento delle gomme invernali in estate “fino alla fine”.

Pneumatici invernali

I difetti più evidenti delle gomme invernali in estate, rispetto agli pneumatici estivi, consistono nello spazio di frenata più lungo e nel fenomeno dell’aquaplaning. Mentre il secondo aspetto è principalmente una conseguenza della differenza di profondità del battistrada, la differenza dello spazio di frenata non può essere ignorata. Secondo l'ADAC, lo spazio di arresto frenando a 100 km/h con pneumatici invernali può essere fino a 16 m più lungo che con gomme estive, e la velocità con "invernali", nel punto di arresto del veicolo con pneumatici estivi, è sufficiente ad uccidere un pedone o a demolire l’auto davanti. E' un peccato che l'ADAC non indichi la differenza dello spazio di frenata con pneumatici invernali con 4 mm di battistrada, che in un altro test su pavimentazione asciutta era nettamente inferiore rispetto al caso di pneumatici invernali nuovi.

Un altro importante difetto degli "invernali" è il maggior consumo del battistrada, derivante dall'uso di mescole di gomma più morbide, che forniscono una migliore guidabilità a basse temperature, ma una più veloce usura sul fondo caldo. Una maggiore usura del battistrada generalmente significa maggior consumo di carburante, e la differenza è più elevata quanto più lo stile di guida è dinamico.

Pneumatici multistagionali

I difetti descritti in precedenza si applicano anche agli pneumatici multistagionali, in particolare ai modelli che si comportano bene in condizioni invernali. Gli pneumatici multistagionali sono generalmente progettati in modo simile agli invernali.

pneumatici-invernali-in-estate

Usare gli pneumatici invernali in estate è sicuro ?

Differenze minori tra "umido" e "freddo"

Le altre differenze nelle caratteristiche di guidabilità fra pneumatici invernali ed estivi non sono grandi, soprattutto durante la stagione fredda. La situazione cambia con l'aumento della temperatura e del carico del veicolo. Nei giorni caldi, specialmente con luce solare diretta su fondi asciutti, o con la macchina carica, l’aderenza e la stabilità di guida con gli "invernali" è decisamente inferiore. Questo è percepibile soprattutto al momento di transitare in curva – l’auto comincia a "galleggiare", e questo ricorda un po’ la guida su una superficie scivolosa. Le persone che non hanno grande esperienza di queste situazioni, sentiranno un netto disagio a guidare.

Su fondo bagnato, sono di fondamentale importanza la profondità e il profilo del battistrada, mentre la differenza tra pneumatici invernali ed estivi non è molto significativa.

Vale la pena?

Se il battistrada "invernale" è più profondo di 4 mm, utilizzarlo in estate non ha senso, a meno che l’auto non debba essere demolita a breve termine. Gli pneumatici invernali d’estate si deteriorano molto più velocemente rispetto a quelli estivi. Quando il battistrada ha una profondità inferiore a 4 mm, ma decisamente maggiore di 1,6 mm (ad es.,3-3,9 mm), e gli pneumatici sono in buone condizioni (nessun danno meccanico, la gomma non è logorata), si può pensare di sfruttare gli invernali "fino alla fine", ma solo ad alcune condizioni. Innanzi tutto, guidare a velocità sensibilmente inferiori (su fondi bagnati, di almeno 20-30 km/h) e mantenere una maggiore distanza dal veicolo che ci precede, a causa delle maggiori distanze di arresto rispetto agli pneumatici estivi.

Guidare sugli pneumatici invernali in estate  con 4 mm di battistrada può essere economicamente accettabile solo per piccole percorrenze annuali, cioè brevi distanze, ad es. se si dispone di una seconda auto. Grazie a ciò, è possibile guadagnare una stagione (acquistando un nuovo set di pneumatici la stagione successiva). Questo non è il metodo più sicuro, ma è meglio che, ad esempio, guidare sotto la pioggia su pneumatici "calvi" (estivi) e non sarà peggio di acquistare il prodotto meno caro sul mercato, oppure gomme usate con precedenti sconosciuti. Vale la pena notare che il costo di liquidazione di eventuali danni in responsabilità civile è superiore al costo di acquisto di un nuovo set di gomme.

Dal punto di vista della sicurezza, acquistare un nuovo set di gomme è senza dubbio la soluzione migliore. Anche le migliori gomme, tuttavia, non possono sostituire un guidatore ragionevole – il maggior numero di incidenti avviene col bel tempo e su strade rettilinee.

Vi invitiamo a leggere i nostri articoli interessanti sulle gomme e sui altri temi che riguardano l'uso e la manutenzione delle ruote: articoli sulle gomme
Per vedere il nostro negozio online con gli pneumatici e i cerchi potete andare sul sito www.oponeo.it
Per ordinare le gomme o chiedere il consiglio dei nostri specialisti potete chiamare il nostro numero 0662296939 ( il costo della chiamata nazionale ).

Perché conviene acquistare da noi?
 
Venditore verificato – presente sul mercato dal 2001, leader nella vendita on line di cerchioni e di pneumatici.

Sicurezza degli acquisti – tutte le informazioni impiegate nel processo di realizzazione dei pagamenti sono criptate in base alla tecnologia SSL, la realizzazione del tuo ordine è gestita da un gruppo di dipendenti esperti.

Garanzia di disponibilità – 500 000 pneumatici pronti alla spedizione.

Prodotti nuovi e originali – vendiamo pneumatici non superiori a 1,5 anni dalla data di produzione (secondo le norme tale periodo ammonta 3 anni)

Consegna gratuita in 24h – l’azienda ha un moderno centro logistico e le spedizioni sono garantite da un corriere professionale.

Consegna con il montaggio – possibilità di montaggio degli pneumatici acquistati in oltre quattrocento centri specializzati sull’intero territorio nazionale nella data da te scelta (dopo l’acquisto spediamo gli pneumatici al centro prescelto).

Ti piace l'articolo?
Dacci un voto.


Grazie

Commenti
Re: Gomme invernali in estate?
salve 18/09/2012 Rispondi

salve hai 215 65 r15 96t 0j 96 h per voyager anjolo@hotmail.it

Re: Gomme invernali in estate?
Marco 16/10/2012 Rispondi

Ottimo articolo. Concordo pienamente con Paolo. Ad ogni stagione il suo pneumatico. Male che vada se non ti va di cambiarli ogni 6 mesi, allora opta per quelli multistagionali, anche se ovviamente le qualità di quelli estivi in estate e quelli invernali in inverno, sono migliori.

Re: Gomme invernali in estate?
Paolo 08/10/2012 Rispondi

Si, le gomme invernali in estate possono essere montate solo quando il codice di carico e di velocità, di tali gomme, sono uguali o superiori di quelle richieste dal libretto. Tengo a precisare ciò, in quanto per le gomme invernali è prevista una deroga che permette di montare un codice di velocità più basso di quello scritto nel libretto di circolazione sempre che non sia inferiore al codice Q. Però devo dire che, a meno che non le si lascino montate per consumarle e buttarle a fine stagione, NON è mai consigliabile montare un pneumatico invernale in estate per vari motivi: - L'Usura del pneumatico: in quanto sarà monto più alta del normale; - Il consumo di carburante: perchè le gomme invernali consumano più carburante delle estive, vista la maggiore resistenza all'asfalto; - La tenuta di Strada: le gomme invernali sono progettate per camminare su terreni sopratutto innevati, ma al contrario di un pneumatico Estivo specifico, hanno meno tenuta di strada sia per quanto riguarda la velocità e sia per quanto riguarda le strade bagnate. il mio consiglio? il giusto pneumatico ad ogni stagione.

Re: Gomme invernali in estate?
p 11/04/2013 Rispondi

Tutti argomenti da.........." fuorilegge".......se si rispettano limiti di velocità vigenti in Italia si può viaggiare con qualsiasi pneumatico.

Re: Gomme invernali in estate?
sergio 01/12/2013 Rispondi

Concordo pienamente con quest'ultima affermazioni. Ho montate le Vredestein invernali con 3 mm di battistrada, voglio tenerle d'estate per poi cambiarle alla prossima stagione invernale.

Aggiungi un commento
(Attenzione: I commenti nel forum sono stati moderati.)

Informazioni sui cookies


Dlaczego oponeo